giovedì, dicembre 08, 2005

Nostalgia di casa Notaro



Leggendo i commenti a questo post e quest'altro post qui mi é venuta nostalgia dello Chef Tony. Ma chi é lo Chef Tony? Questa volta la domanda é lecita: chi é il Clark Kent che si nasconde dietro questo Superman dei coltelli dal faccione di gomma?.

Un forum per chef ci rivela che:

Anthony (Tony) Notaro inizia la sua carriera nel 1971, come dimostratore professionista per le strade di New York (tradotto in modenese: faceva il cioccapiatti), e diventa rapidamente un personaggio di spicco di questo settore. La sua passione per cucina e accessori e le sue doti naturali di venditore lo portano presto a sviluppare alcuni prodotti innovativi da vendere tramite televendite.
Nel 1982 Tony appare nella sua prima televendita (scritta da lui, dedicata al “Mouli Slicer”), iniziando l'ascesa che lo porterà alla consacrazione nel 1994, anno in cui la promozione “The Kitchen Wizard” ("Il Re Mago della Cucina", per chi non ha fatto le medie) lo lancia come vero e proprio marchio di qualità.
A Tony, che si occupa ora di promozioni televisive come autore, produttore, scopritore di talenti e dimostratore, è stato assegnato nel 2002 il premio "Presentatore dell'Anno" della E.R.A. (che non si sa cosa sia) proprio per la televendita dei Miracle Blade serie 3.
Tra i prodotti venduti da Tony nel corso della carriera citiamo: Mouli Slicer; Speed Bits; Pasta Express; Rotato Express; Kitchen Wizard Slicer; Brown & Crisp; Mighty Pro Grill; Miracle Blade 3 e Ultimate Chopper.

Siete ora pronti per tuffarvi con consapevolezza nel fantastico mondo dello Chef Tony:

5 Commenti:

Anonymous Anonimo said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

11/12/05 00:33  
Anonymous Anonimo said...

ma the wizard of kitchen non vuol dire il MAGO della cucina?

13/12/05 10:29  
Blogger Ujigeng said...

puoi scegliere la risposta tra queste:

1) Appunto! Ma chi non ha fatto le medie questo non lo sa!

2) Mi sono sbagliato a tradurre perché... perché... e... ehm.. si ecco... no, perché wizard é... si che poi...

3) Non ho fattto le medie

13/12/05 11:25  
Anonymous Francesca Da Carpi said...

Tony sembra tutto fuorchè uno chef....... anzi con quei denti che si ritrova potrebbe benissimo publicizzare un dentifricio.....adesso che ci penso assomiglia moooolto a qualcuno che ho già visto.
Quei denti ben affilati, quel sorriso smagliante che però implicitamente comunica uno strano messaggio subliminale (tipo: eh eh coglione, vieni qui che ti frego pure le mutande ), quello sguardo acuto e scemo allo stesso tempo ...accidenti non mi viene proprio in mente il nome della persona a cui assomiglia...eppure sono sicura di vederlo spessissimo nei convegni internazionali, accanto a politici importantissimi....dio bo' proprio il nome non mi viene.........chi è? indovina ?!

8/1/06 13:03  
Blogger Ujigeng said...

Ora e sempre, Tony for president. Un milione di coltellazzi da lavoro.

15/1/06 18:40  

Posta un commento

<< Due Centesimi